Home Blog

ASUS ZenBook Pro Duo disponibile in Italia

0

ASUS annuncia oggi la disponibilità sul mercato italiano di ZenBook Pro Duo (UX581), l’innovativo laptop dotato di ASUS ScreenPad Plus, un rivoluzionario touchscreen secondario da 14 pollici che aumenta e migliora l’interattività offerta dal tradizionale ScreenPad.

ScreenPad Plus offre infinite possibilità creative per i content creator, migliorando la produttività, la gestione dei processi e consentendo un multitasking più fluido. Il touchscreen funziona contemporaneamente con il display primario e il software integrato ScreenXpert include una selezione di app utlili, tools e strumenti che aiutano l’utente a sfruttare al massimo ScreenPad Plus. 

Caratteristiche tecniche come il processore Intel® Core™ i7 di nona generazione, 32GB di RAM, la scheda grafica NVIDIA® GeForce RTX 2060 GPU e fino a 1TB di SSD PCIe® 3.0 x4 per un’archiviazione ultra veloce, assicurano performance estreme.

ZenBook Pro Duo (UX581) è dotato dell’incredibile touchscreen OLED 4K HDR (3840 x 2160) che offre un’esperienza visiva senza paragoni, ScreenPad con risoluzione 4K (3840 x 1100) e il touchpad ASUS NumberPad dual-function. Lo schermo, realizzato con tecnologia ASUS NanoEdge, presenta cornici sottilissime conferendo così un’estrema immersività visiva e dimensioni ultra compatte.

Disponibile nel nuovo colore Celestial Blue, ZenBook Pro Duo (UX581) sfoggia eleganza e raffinatezza senza tempo. Il laptop è rifinito con l’esclusiva versione asimmetrica della tipica trama Zen a cerchi concentrici di ASUS e in metallo tornito: un dettaglio che dona a ZenBook Pro Duo un tocco inconfondibile.

Disponibile in Italia anche, ZenBook Duo (UX481), la versione ultra portatile con schermo da 14 pollici NanoEdge FHD Frameless, ScreenPad Plus con risoluzione FHD, alimentato da processore Intel Core i7 e scheda grafica GeForce MX250 GPU.

Crea l’Incredibile: il massimo della produttività

L’esclusivo ScreenPad Plus 4K di ZenBook Pro Duo (UX581) permette agli utenti di godere dei grandi benefici in termini di produttività ed efficienza lavorativa, utilizzando due schermi su un singolo dispositivo portatile. L’ampio schermo touch ad alta risoluzione con rapporto di aspetto 32:9 è posizionato direttamente sopra la tastiera, in modo da garantire uno spazio di lavoro esteso ma rimanendo nel tipico form factor del laptop.

ScreenPad Plus può essere sfruttato in Windows come un normale schermo secondario per visualizzare contenuti o utilizzare diverse comode funzionalità presenti in ScreenExpert, il software che semplifica la gestione delle finestre e delle app. Tra queste, sono incluse App Switcher, ViewMax e App Navigator, che facilitano la gestione delle operazioni tra lo schermo principale e ScreenPad Plus e favoriscono l’intuitività dei processi.

Gli utenti possono anche trascinare le app compatibili, toolbar o menù all’interno dello ScreenPad Plus per migliorare l’efficienza del lavoro. I creator possono visualizzare tool come le anteprime dei video, controlli della timeline, finestre di codice o mixer audio direttamente su ScreenPad Plus per ottimizzare i processi di lavorazione. Le app social su ScreenPad Plus, inoltre, consentono di rimanere sempre aggiornati e di rispondere istantaneamente ai messaggi mentre si lavora, senza dover cambiare finestre in continuazione. 

Anche le funzioni adattive, implementate per la prima volta sul primo ScreenPad, aiutano a organizzare il lavoro al meglio. Proprio per questo, ASUS sta lavorando con alcuni sviluppatori, tra cui Corel®, per ottimizzare i tool di ScreenPad e ottenere il massimo della produttività. Inoltre, qualsiasi app di Windows può essere utilizzata su ScreenPad Plus senza necessità di versioni specifiche.

ScreenPad Plus si trasforma in un dispositivo perfetto per scrivere e disegnare grazie alla penna interattiva inclusa – o a qualsiasi altro dispositivo analogo – mostrando un altro lato creativo. È compreso nella confezione anche il poggiapolsi deluxe che migliora ulteriormente l’ergonomia della tastiera rialzata ErgoLift per una comodità senza paragoni in fase di scrittura e disegno.

ZenBook Pro Duo (UX581) incorpora l’ultima versione di ASUS NumberPad, un keypad numerico illuminato a LED e integrato nel touchpad. Il laptop presenta anche il supporto vocale Amazon Alexa, con barra luminosa dedicata sulla parte frontale del PC che si illumina per indicare interazione con l’assistente. 

Performance estreme 

ZenBook Pro Duo (UX581) è stato costruito per offrire il massimo supporto alla creatività. Monta un processore Intel Core i7 di nona generazione con frequenza fino a 4.50GHz Turbo Boost e 32GB di RAM DDR4. La scheda grafica da gaming dedicata è NVIDIA GeForce RTX 2060 GPU, basata sull’architettura NVIDIA Turing, GPU rivoluzionaria che mette a disposizione dell’utente la potenza della tecnologia ray-tracing per un realismo senza paragoni. 

L’SSD PCIe 3.0 x4 con archiviazione da 1TB in SSD assicura l’accesso ultra veloce ai file in ogni momento, mentre, per quanto riguarda le porte I/O, il laptop è equipaggiato con una presa Thunderbolt e 3 USB USB Type-C (USB-C). Wi-Fi 6 di Intel con Gig+ (802.11ax) garantisce una velocità di connessione wirless senza limiti, per essere sempre in contatto con il mondo. 

Sul laptop è presente anche la funzione Turbo Fan con tasto dedicato che favorisce il raffreddamento del PC in ogni situazione garantendo, anche grazie alla tastiera ErgoLift che migliora la dissipazione del calore, il massimo delle prestazioni e una gestione dei processi fluida in ogni momento. 

Le incredibili specifiche tecniche di questo notebook fanno di ZenBook Pro Duo (UX581) uno dei laptop più potenti in circolazione, pensato per la realizzazione di progetti creativi professionali in mobilità e per gestire con facilità più processi in cross-screen sfruttando l’innovativo ScreenPad Plus.

Immagini senza confini

Lo schermo touchscreen NanoEdge OLED di ZenBook Pro Duo (UX581) è di estrema qualità e grazie al design senza cornici e un rapporto schermo-corpo dell’89% permette all’utente di godere appieno il display senza distrazioni. La particolare tecnologia applicata allo schermo consente di ottenere colori il più vividi possibile e neri assoluti.

ZenBook Pro Duo presenta una gamma di colori estremamente vasta con il 100% di copertura DCI-P3 e HDR per una riproduzione più realistica possibile. Lo spazio di colore DCI-P3 – utilizzato nell’industria cinematografica – è la scelta preferita dei professionisti grazie all’ampia gamma di colori disponibili che rende le immagini su ZenBook Pro Duo (UX581) semplicemente incredibili. 

Scopri tutta la famiglia

ZenBook Duo (UX481) da 14 pollici è la scelta perfetta per coloro che hanno bisogno di un laptop più piccolo e maneggevole senza però rinunciare all’innovativo ScreenPad Plus. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, ZenBook Duo (UX481) è equipaggiato da un processore Intel Core i7 di decima generazione e scheda grafica dedicata GeForce MX250, display NanoEdge FHD.

Disponibilità & prezzo

ASUS ZenBook Pro Duo (UX581) e ZenBook Duo (UX481) sono disponibili in Italia, nella colorazione Utopia Blue, su ASUS eShop, Retail selezionati e presso gli ASUS Gold Store a un prezzo consigliato al pubblico a partire da 2.999 € (ZenBook Pro Duo (UX581)) e a partire da 1.699 € (ZenBook Duo (UX481)).

Specifiche tecniche


ASUS ZenBook Pro Duo (UX581)ASUS ZenBook Duo (UX481)
ProcessoreIntel® Core i7-9750HIntel® Core i7-10510U
DisplayDisplay Principale: 15.6” OLED 4K (3840 x 2160) 16:9 touchscreenScreenPad Plus: 14” 4K UHD touchscreenDisplay Principale: 14” FHD (1920x 1080) 16:9 screenScreenPad Plus: 12.6” FHD touchscreen
Sistema OperativoMicrosoft Windows 10 Pro
Microsoft Windows 10 Pro
GraficaNVIDIA® GeForce RTX 2060 – 6GB GDDR6 VRAMNVIDIA® GeForce® MX250 – 2GB GDDR5 VRAM
MemoriaDDR4 2666MHz, da 32GB LPDDR3 2133MHz, fino a 16GB 
Archiviazione 1TB PCIe® x4 SSD
1TB PCIe® x4 SSD512GB PCIe® x2 SSD
ConnettivitàIntel® Wi-Fi 6 with Gig+ (802.11ax)Bluetooth® 5.0Up to Intel® Wi-Fi 6 with Gig+ (802.11ax)Bluetooth® 5.0
FotocameraIR webcam con supporto Windows HelloIR webcam con supporto Windows Hello
Interfaccia 1 x Thunderbolt 3 USB-C2 x USB 3.1 Gen 2 Type-A1 x Standard HDMI1 x Audio combo jack1 x DC-in 1 x USB 3.1 Gen2 Type-C1 x USB 3.1 Gen 2 Type-A1 x USB 3.1 Gen 1 Type-A1 x Standard HDMI1 x Audio combo jack1 x Lettore MicroSD1 x DC-in 
AudioMicrofono con riconoscimento vocale per Cortana e Alexa Sistema audio certificato Harman KardonMicrofono con riconoscimento vocale per Cortana e Alexa Sistema audio certificato Harman Kardon
BatteriaBatteria 71Wh a 4 celle ai polimeri di litioBatteria da 70Wh a 4 celle ai polimeri di litio
Adattatore ACOutput: 19.5V, 230W   Input: 100V-240V AC, 50Hz/60HzOutput: 19V, 65W   Input: 100V-240V AC, 50Hz/60Hz
Dimensioni359 x 246 x 24 mm323 x 223 x 19.9 mm

Il consumatore digitale italiano da Nord a Sud

0

Che sia da pc, smartphone o tablet, agli italiani piace sempre più acquistare online. I dati sull’e-commerce nel Bel Paese dimostrano il crescente interesse per un comparto che ha raggiunto 31,5 miliardi di Euro, con un +15% rispetto al 2018. Informatica ed elettronica, ormai è noto, rappresentano le categorie più desiderate e performanti, con una crescita del +18% e un valore complessivo di oltre 5 miliardi di Euro (Fonte Osservatorio e-Commerce B2C-Consorzio Netcomm/School of Management del Politecnico di Milano – Maggio 2019).

Ma non solo cellulari e prodotti hi-tech rientrano nella lista dei desideri dei consumatori digitali italiani.

Trovaprezzi.it, il comparatore di prezzi online leader in Italia, nella sua ultima ricerca svela quali sono le preferenze degli italiani in fatto di acquisti online e come variano da regione a regione,tracciando una mappa delle intenzioni di acquisto digitali.

Integratori e coadiuvanti, scarpe sportive, console giochi sono le categorie merceologiche più ricercate nei primi nove mesi del 2019, seguite da climatizzatori e riscaldamento, videocamere digitali, grandi elettrodomestici; non mancano abbigliamento e calzature.

I dati raccolti da Trovaprezzi.it ritraggono un territorio con molte affinità, ma anche differenze regionali e curiose peculiarità.

Al Nord, regioni come Friuli, Liguria, Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia mostrano ricerche variegate e che spaziano in più categorie: in quest’ultima regione, ad esempio, troviamo le sneakers Saucony, l’aspirapolvere Dyson affiancati dall’integratore Ezimega Plus. Altri scenari invece si scoprono in Emilia-Romagna, Veneto e al Trentino: gli abitanti di queste regioni sembrano più attenti al loro benessere ricercando integratori e coadiuvanti (Armolipid Plus, Ialuronic Formula, Life 120 Orac Spice e Melatonina Zinco Selenio Pierpaoli).

Gli abitanti del Centro Italia dimostrano intenzioni di acquisto diverse, spaziando tra sneakers, Nintendo Switch, GoPro Hero7, integratori e climatizzatori, ad eccezione degli umbri che sembrano interessati esclusivamente agli integratori Armolipid Plus, Ezimega Plus e Life 120 Orac Spice.

Per il Sud emerge un aspetto curioso, ovvero, che in tutte le regioni, ad esclusione del Molise, vince l’accoppiata Saucony – Nintendo SwitchLe stesse si ritrovano anche in Sardegna che a differenza della Sicilia – indirizzata esclusivamente sulla ricerca di integratori – appare più propensa agli acquisti online di ogni genere. Ad ogni regione, la sua preferenza!

Nel dettaglio la mappa con i 3 prodotti più ricercati per regione:

Microsoft presenta i nuovi Surface

0

Microsoft ha annunciato 4 nuovi prodotti in arrivo in Italia nei prossimi mesi – Surface Laptop 3 da 13.5’’ e da 15’’, Surface Pro 7 e Surface Pro X – anticipando 2 dispositivi dual-screen, Surface Neo e Surface Duo, previsti per la fine del 2020.

Surface Laptop 3, Surface Pro 7 e Surface Pro X sono già disponibili in pre-order sia nella versione consumer sia nella configurazione commercial, che integra Windows Pro e la garanzia Advanced Exchange.

Surface Laptop 3

Il nuovo Surface Laptop 3 combina potenza ed eleganza, proponendosi come il laptop perfetto per ogni giorno. Disponibile in due formati, da 13.5’’ e 15’’, il Surface Laptop 3 è due volte più veloce, conserva il proprio design sottile e garantisce un’autonomia che consente di utilizzare il dispositivo per l’intera giornata lavorativa.

Potenziato da processore Intel® Core™ di decima generazione, Laptop 3 accontenta tutti i gusti, permettendo di scegliere tra il calore dell’Alcantara e le lucide finiture in alluminio lavorato.

Il nuovo Surface Laptop 3 da 15’’ introduce uno schermo più grande e performance grafiche migliorate con il nuovo processore AMD Ryzen Surface Edition.
Surface Laptop 3 offre un’esperienza di scrittura più confortevole, integra sia la porta USB-A sia quella USB-C, e, grazie alla tecnologia Fast Charging, permette di raggiungere l’80% della carica in circa 1 ora.

Surface Laptop 3 è ora disponibile in pre-order sul Microsoft Store a partire da 1.169€ per il 13’’ e 1.399€ per il 15’’ e in versione commercial a partire da 1.269€ per il 13’’ e 1.499€ per il 15’’.

Surface Pro 7 e Surface Pro X

Annunciati durante l’evento di New York anche due nuovi modelli di Surface Pro, il 2-in-1 più versatile disponibile sul mercato, ovvero Surface Pro 7, che conserva il design iconico apprezzato dal pubblico e il nuovo ultraportatile Surface Pro X.

Completamente riprogettato, Surface Pro 7 è adesso due volte più veloce grazie al processore Intel® Core™ di decima generazione e integra sia la porta USB-A sia quella USB-C, senza dimenticare un’autonomia che consente di utilizzare il dispositivo per l’intera giornata lavorativa.

La linea Pro si amplia ulteriormente con Surface Pro X, più leggero, sottile, potente e connesso rispetto ai precedenti modelli, con uno spessore di 5,33 mm e un peso di 762 grammi. Il nuovo processore Microsoft SQ1, progettato in collaborazione con Qualcomm, vanta 2 teraflop di potenza di elaborazione grafica ed è il processore Qualcomm più veloce mai creato per un PC. Con cornici più sottili del 33%, il nuovo Surface Pro X è dotato di un immersivo touch-screen edge-to-edge in uno chassis di 12’’. Inoltre, la nuova Surface Pro X Signature Keyboard include uno slot per conservare e ricaricare la nuova Slim Pen, sempre disponibile e pronta per l’uso in qualsiasi momento. Surface Pro 7 e Surface Pro X sono disponibili per il preordine sul Microsoft Store rispettivamente a partire da 919€ e 1.169€ e in versione commercial rispettivamente a partire da 1.019€ e 1.269€.

I nuovi device introdurranno, inoltre, nuove possibilità pensate per le esigenze aziendali, una maggiore manutenzione per Surface Laptop 3, SSD rimovibili in Surface Pro X, nonché nuovi imballaggi commerciali più sostenibili. Con Windows 10 Pro, Advanced Exchange Service 10 senza costi aggiuntivi e il supporto per Windows Autopilot, gli utenti sono immediatamente operativi e sempre up to date con gli aggiornamenti over-the-air.

Surface Neo

Surface Neo è il dispositivo dual-screen pensato per la produttività, con sistema operativo Windows 10X. Un perno divide due schermi da 9’’, permettendo una rotazione di 360° che consente al dispositivo di adattarsi a ogni esigenza di fruizione. Da aperto offre un sottilissimo schermo LCD da 13’’ e, grazie alla tastiera magnetica rimovibile, garantisce la produttività e il multitasking tipici di un vero PC.

Surface Duo

Surface Duo, il primo Surface a entrare in tasca, riunisce il meglio della produttività di Microsoft, le app Android e il design Surface in un unico dispositivo da portare sempre con sé. Composto da due schermi ultrasottili da 5,6’’, che si combinano in uno schermo da 8,3’’, si adatta perfettamente a ogni contesto di lavoro, senza dimenticare la possibilità di effettuare telefonate.

Microsoft ha infine annunciato le Surface Earbuds, che promettono una vestibilità estremamente confortevole, suoni ricchi e immersivi, e comandi vocali e touch intuitivi per musica, chiamate e altro ancora. Le nuove Surface Earbuds saranno inizialmente in vendita esclusivamente negli Stati Uniti ad un prezzo di 249$.

Arriva la Logitech G PRO X Mechanical Gaming Keyboard

0

Logitech G, un brand di Logitech e leader innovatore per tecnologie e accessori da gioco, presenta oggi la tastiera Logitech G PRO X Mechanical Gaming Keyboard. Questa nuova tastiera presenta diversi tipi di switch tra cui Clicky, Lineare e Tattile in un design tenkeyless per incontrare i bisogni di professionisti e stelle nascenti dello scenario esport.
“Io amavo le originali tastiere PRO, ma desideravo davvero una versione con tasti di tipo clicky,” afferma Broken Blade, TSM League of Legends. “Ora che ho una tastiera PRO con tasti blu, non vedo l’ora di utilizzarla al prossimo torneo.”

Realizzata per soddisfare I precisi standard dei maggiori professionisti della scena esport, la tastiera da gioco PRO X è stata costruita per offrire agli atleti esportivi e ai giocatori professionisti affidabilità di tipo competitivo e caratteristiche disegnate per migliorare le performance e l’esperienza di gioco.

“I giocatori, soprattutto professionisti, hanno differenti esigenze per quanto riguarda i tasti della tastiera,” afferma Ujesh Desai, vice presidente e general manager di Logitech gaming. “Questo è il motive per cui abbiamo voluto studiare e realizare una nuova tastiera pro che offrisse la possiblità di cambiare i tasti. Offrindo ai giocatori la possiblità di scegliere la tipologia di tasto che più si addice al proprio stile di gioco, abbiamo raggiunto un nuovo livello di performance che è ottimizzato in base ai bisogni particolari del singolo utente.”

La nuova tastiera è stata realizzata utilizzando il design “pro-approved” tenkeyless salva-spazio di Logitech G PRO Gaming Keyboard, rendendo ancora più semplice il suo trasporto per i viaggi previsti per i tornei e lasciando libero spazio per il movimento del mouse a bassa sensibilità. In aggiunta, un separabile connettore Micro-USB assicura che il cavo non si spezzi nel punto di connessione a causa di inaspettati movimenti bruschi in valigia durante i viaggi per gli eventi. Il triplice design presenta un supporto per le braccia per un contatto semplice e affidabile. La tastiera inoltre presenta un sistema d’illuminazione RGB personalizzabile che può essere salvato in un profilo in memoria.

Prezzo e disponibilità
La PRO Gaming Keyboard arriva in due variant che saranno disponibili durante il mese di ottobre 2019; la Logitech G Pro X Mechanical Gaming Keyboard sarà disponibile al prezzo di €149.00 con tasti modificabili dall’utente di tipo GX Clicky, Lineare o Tattile, e la tastiera Logitech G Pro Mechanical Gaming Keyboard con tasti clicky di tipo non modificabile prezzata €129,00. Pacchetti con 92 tasti GX Clicky, Lineari o Tattili per la tastiera PRO X possono essere acquistati sul sito LogitechG.com possono essere acquistati a €49.00.

Proteggere WhatsApp da spie e cyber criminali: i consigli di Panda Security

0

Nonostante la crescita costante di app di messaggistica quali Telegram, Snapchat e We Chat, WhatsApp rimane anche in Italia l’assoluto leader in questo settore: ben il 95,1% di tutti gli utenti delle app di messaggistica la usa, consentendole di doppiare il tradizionale sms come strumento di contatto[1]. Interessante notare come WhatsApp sia diventato un canale di comunicazione anche per utilizzi professionali, ad esempio nello scambio di informazioni tra medici e pazienti. Secondo un sondaggio[2] il 63% dei medici di base e il 52% degli specialisti ha affermato di utilizzare WhatsApp per comunicare con i pazienti.

Per questo motivo è importantissimo conoscere i pericoli e imparare a proteggere le conversazioni di WhatsApp, luogo per eccellenza in cui condividiamo informazioni riservate, foto personali e moltissimi dati ogni giorno.

Panda Security ha elaborato una serie di consigli e stilato una lista di metodi, dai più semplici a quelli più articolati, per proteggere le conversazioni di WhatsApp su Android e iOS

In generale, è buona norma:

  • Archiviare le conversazioni confidenziali
  • Fare attenzione ai dati che condividiamo su WhatsApp
  • Installare un software di cybersicurezza per dispositivi mobili
  • Utilizzare la funzione di blocco delle app con password.

Archiviare le conversazioni

La prima cosa da fare è individuare e archiviare le conversazioni più riservate. In questo modo non saranno visibili nella schermata principale delle chat e, se una persona ha accesso al nostro telefono sbloccato, non potrà vederle a meno che non scorra fino in fondo all’elenco.

Per archiviare le conversazioni basta seguire le istruzioni di WhatsApp, che spiegano anche come estrarle dall’archivio se si cambia idea.

Blocco app con password, pin o sistemi biometrici

Se invece si intende utilizzare sistemi più efficaci, il metodo più sicuro per proteggere WhatsApp è installare un’app di cybersicurezza con la funzione di blocco app con password (qui quella gratuita offerta da Panda Security). In questo modo gli utenti Android integrano un livello di sicurezza in più che spie e cybercriminali dovranno oltrepassare per accedere alle nostre conversazioni di WhatsApp. Inoltre, i software di cybersicurezza per smartphone consentono di fare scansioni del device alla ricerca di spyware.

Chi, invece, possiede un iPhone può utilizzare la protezione con Touch ID e Face ID di WhatsApp. La funzionalità di sicurezza basata su riconoscimento facciale o impronte digitali è stata lanciata per iOS a febbraio di quest’anno.

Infine, se si desiderano impostazioni più specifiche e utilizzare un’app dedicata è possibile scaricare un’applicazione di blocco app dal Google Play Store, ad esempio AppLock. Queste applicazioni sono molto potenti, ma in termini di efficienza e risparmio è consigliabile optare per un’app di cybersicurezza completa come quella di Panda, poiché racchiude tutte le funzioni in una sola applicazione, è più economica – una sola app per tutte le necessità – e consente di risparmiare sul consumo di batteria.

Consigli di sicurezza per WhatsApp

Una volta applicati i metodi visti finora, segui questi consigli per proteggere le chat di WhatsApp:

  • Utilizza una VPN: le VPN sono reti virtuali per navigare nell’anonimato e proteggerti da cyber criminali. Ti consigliamo di utilizzarne una ogni volta che usi WhatsApp con una connessione pubblica, ad esempio in un bar o in biblioteca.
  • Proteggi il backup di WhatsApp: a cosa serve proteggere le conversazioni se poi la copia salvata nel cloud è in pericolo? Proteggi la tua privacy, crea una password sicura e unica per il tuo account di archiviazione online in cui salvi la copia di backup di WhatsApp.
  • Attenzione a WhatsApp Web: non accedere mai a WhatsApp Web da computer pubblici o condivisi con altre persone. Se lo fai, dopo apri WhatsApp sul tuo smartphone, fai clic sull’icona con tre puntini in verticale, seleziona WhatsApp Web e poi Disconnetti da tutti i dispositivi.
  • Utilizza le impostazioni per la privacy di WhatsApp: le trovi in Impostazioni > Account > Privacy. Qui puoi scegliere chi può vedere il tuo stato, l’immagine del profilo e altre informazioni.
  • Utilizza la verifica in due passaggi: se non l’hai ancora impostata, ti consigliamo di farlo. Insieme alla crittografia end-to-end è la misura di sicurezza più efficace offerta da WhatsApp. Serve per impostare un PIN che WhatsApp ti chiederà di digitare quando registri il tuo numero di telefono nell’applicazione. In questo modo impedisci a eventuali deliquenti di clonare il tuo account e installare WhatsApp con il tuo numero su un altro telefono.
  • Non condividere dati personali importanti su WhatsApp, come foto di documenti di identità, biglietti aerei, prenotazioni, codici, password di reti Wi-Fi, foto e video compromettenti e così via. Se lo fai, ricordati di eliminare i file o i messaggi una volta che il destinatario li ha ricevuti e chiedigli di fare altrettanto quando non ne ha più bisogno.
  • Non utilizzare root e jailbreak: personalizzare è divertente, ma devi sapere che la maggior parte delle app spia per smartphone funziona proprio su cellulari sottoposti a procedure di jailbreaking e rooting.

Per finire, ti consigliamo ancora una volta di affidarti al buon senso e fare attenzione anche quando utilizzi app semplici e diffuse come WhatsApp. Il fatto che siano sicure e la dimestichezza che hai acquisito nel loro utilizzo possono portarti ad abbassare la guardia, ed è in quel momento che potresti essere vittima di un attacco informatico o della curiosità eccessiva di un collega.

In arrivo Xiaomi Redmi Note 8 Pro

0

Xiaomi annuncia l’arrivo in Italia del nuovo Redmi Note 8 Pro.

Primo smartphone del brand con fotocamera da 64MP, Redmi Note 8 Pro è dotato di una configurazione quadrupla con un potente sistema di raffreddamento LiquidCool, che lo rende un compagno ideale per i fotografi, i gamer e chiunque sia alla ricerca di un’esperienza accessibile e di qualità da vero e proprio flagship.

Fotocamera quadrupla da 64MP 

Redmi Note 8 Pro offre ben quattro obbiettivi di alta qualità, facendo da pioniere e anticipando la nuova tendenza degli smartphone con fotocamera quadrupla.

La fotocamera principale ad altissima risoluzione da 64MP cattura immagini mozzafiato che possono essere stampate con una dimensione di fino a 3,26 metri di altezza.

Redmi Note 8 Pro utilizza i Super Pixel 4-in-1 da 1,6μm per catturare più luce e offrire scatti notturni brillanti.

Inoltre, una fotocamera ultra-grandangolare da 8MP con un campo visivo di 120°, una macro-fotocamera e un sensore di profondità, entrambi da 2MP, si uniscono per creare la fotocamera Redmi più versatile di sempre.

Ma c’è di più: la tecnologia AI integrata nella fotocamera frontale da 20MP consente agli utenti di scegliere il loro selfie migliore attraverso la selezione dettagliata dei ritratti e il rilevamento delle scene, nonché di utilizzare la funzione di face unlock.

La scocca resistente incontra un design elegante 

Redmi Note 8 Pro utilizza un Corning® Gorilla® Glass 5 sulla parte anteriore e posteriore proteggendolo contro le cadute accidentali e l’usura in generale. Per una maggiore durata, il dispositivo sfrutta anche la tecnologia IP52 a prova di spruzzi, offrendo una protezione efficace contro pioggia e sudore.

Dotato di un ampio display a goccia da 6,53” FHD+ e di un sensore di impronte digitali posteriori, il dispositivo raggiunge un rapporto screen-to-body del 91,4%. Il display è inoltre certificato da TÜV Rheinland e fornisce protezione contro le emissioni di luce blu riducendo la probabilità di affaticamento degli occhi. La cornice lucida di Redmi Note 8 Pro e la curvatura G3 precisa offrono una presa confortevole, mentre le sue tre eleganti varianti di colore, Mineral Gray, Pearl White e Forest Green, sono adatte a qualsiasi personalità e occasione.

Performance ottimali per la migliore esperienza gaming della categoria

Redmi Note 8 Pro è alimentato dal più recente processore MediaTek Helio G90T, una CPU octa-core con clock fino a 2.0 GHz per un uso quotidiano prolungato. Parallelamente, la GPU Arm Mali-G76 3EEMC4 consente un’esperienza di gioco senza precedenti, con una frequenza massima di 800 MHz e una potenza AI di fino a 1TMAC. Il dispositivo è inoltre dotato di LiquidCool, la prima tecnologia a raffreddamento liquido utilizzata sulla serie Redmi Note, per facilitare la fluidità del gioco ed evitare problemi di surriscaldamento.

Infine, Redmi Note 8 Pro è equipaggiato con un’antenna WiFi X aggiuntiva per una connessione internet più affidabile, oltre a uno speaker 1217SLS e uno Smart PA per un audio di gioco migliore.

La batteria da 4500mAh ad alta capacità garantisce prestazioni di alto livello 

Redmi Note 8 Pro è dotato di un’impressionante batteria da 4500 mAh, la più alta capacità di potenza della serie Redmi Note, fino ad oggi. È inoltre dotato di una serie di funzioni che includono la modalità di risparmio energetico e la regolazione intelligente della luminosità per aiutare gli utenti a massimizzare la durata della batteria.

Infine, Redmi Note 8 Pro offre una ricarica rapida da 18W Type-C, NFC multifunzione, un blaster IR e un jack per cuffie da 3,5 mm.

Redmi Note 8 Pro: Prezzo e disponibilità

Redmi Note 8 Pro sarà disponibile in Italia a partire dal 5 ottobre al prezzo di €299,90 per la versione da 6GB+128GB nelle colorazioni Mineral Gray e Forest Green e Pearl White. A partire invece dalle ore 9:00 del 26 settembre in esclusiva su mi.com sarà disponibile in stock limitato la versione da 6GB+64GB nei colori Mineral Gray e Forest Green al prezzo di €259,90.

Huawei presenta la serie Mate 30

0

Huawei ha presentato oggi la rivoluzionaria serie HUAWEI Mate 30, nel corso di un esclusivo evento a Monaco di Baviera.

HUAWEI Mate 30 Series è la prima gamma di smartphone 5G di seconda generazione al mondo, studiato per rappresentare l’apice dello sviluppo tecnologico mobile e stabilire nuovi standard in ogni settore: dall’estetica del design all’ingegneria hardware, all’innovazione software.

La serie HUAWEI Mate 30 esalta i risultati dell’incontro tra estetica e tecnologia con linee minimaliste e pulite.

Il suo unico e iconico display OLED HUAWEI Horizon offre un’esperienza coinvolgente e, allo stesso tempo, il chipset Kirin 990 5G – il primo ad integrare le unità di elaborazione e un modem 5G nello stesso chip con processo costruttivo da 7nm+ EUV – garantisce prestazioni incredibili e massima efficienza.

Il rivoluzionario sistema con quattro fotocamere include la SuperSensing Cine Camera – una doppia camera principale progettata per creare foto e video sorprendenti.

Inoltre, HUAWEI SuperCharge e EMUI 10 promettono un’eccellente autonomia – anche per gli heavy user – e garantiscono un’esperienza utente ulteriormente migliorata.

Huawei Mate 30, il design

La serie HUAWEI Mate 30 aggiunge un elemento futuristico all’apprezzato design di HUAWEI Mate 20, in grado di colpire e catturare a lungo l’attenzione.

Il display HUAWEI Horizon è curvo con un angolo di 88 gradi per massimizzare l’area di visualizzazione e fornire un’esperienza immersiva edge-to-edge.

HUAWEI Mate 30 Pro sostituisce i tasti laterali per la regolazione del volume con un innovativo sistema di interazione touch posto sul bordo dello smartphone (side-touch). Questo consente agli utenti di personalizzare la posizione dei tasti del volume e contribuisce a rendere HUAWEI Mate 30 Pro lo smartphone dal design più integrato e all-in-one disponibile sul mercato. La modalità di sblocco HUAWEI 3D Face Unlock e il lettore di impronta digitale in-screen garantiscono elevati livelli di sicurezza biometrica e comodità. 

Il sistema a quattro fotocamere protetto da un iconico design circolare dall’aura metallica è il tratto distintivo del nuovo device, che lo rende immediatamente riconoscibile e capace di attirare l’attenzione anche fra la folla.Rispecchiando il design di una fotocamera DSLR e progettato per essere tenuto in mano comodamente, HUAWEI Mate 30 Pro monta la tecnologia HUAWEI Acoustic Display per un suono alta qualità amplificato direttamente dal display. 

Huawei Mate 30 e Huawei Mate 30 Pro
Huawei Mate 30 e Huawei Mate 30 Pro

Il primo smartphone 5G di seconda generazione al mondo 

La serie HUAWEI Mate 30 è alimentata dal processore Kirin 990, il chip più potente e sofisticato presentato fino ad oggi. Il Kirin 990 5G è realizzato con un processo costruttivo a 7nm+ EUV e sfida i limiti di ciò che è possibile realizzare al giorno d’oggi grazie a un’architettura per l’efficienza energetica a tre livelli per la CPU, NPU con architettura Da Vinci (large dual-NPU e tiny cores NPU) e 16 core di grandi dimensioni per la GPU capaci di offrire prestazioni super veloci e una migliorata efficienza energetica.

Il potentissimo Kirin 990 5G supporta reti 2G/3G/4G e 5G in modalità Non-StandAlone (NSA) e StandAlone (SA), doppia SIM, Dual Standby e banda TDD/FDD full frequency per offrire una connettività senza soluzione di continuità. HUAWEI Mate 30 Series è stato inoltre ottimizzato per le massime prestazioni di OS. Come il primo smartphone 5G di seconda generazione al mondo, HUAWEI Mate 30 Pro 5G è dotato di 14 antenne per 5G, offrendo una velocità di connettività rivoluzionaria, senza rivali.

HUAWEI Mate 30 è alimentato da una batteria di 4200mAh, mentre HUAWEI Mate 30 Pro vanta una soluzione da 4500mAh. Gli utenti potranno contare su un’esperienza di ricarica sempre sicura e veloce, grazie alla certificazione TUV Rheinland per la ricarica SuperCharge sia wireless sia via cavo, alla ricarica wireless HUAWEI SuperCharge da 27W e la ricarica HUAWEI SuperCharge da 40W.

Inoltre, nella serie HUAWEI Mate 30, la modalità di ricarica wireless reverse-charging è stata potenziata per offrire agli utenti un modo rapido e comodo per ricaricare altri dispositivi. 

Huawei Mate 30, caratteristiche foto e video

HUAWEI Mate 30 Pro vanta quattro fotocamere tra cui la SuperSensing Triple Camera, che comprende una fotocamera SuperSensing da 40 MP, una fotocamera ultra grandangolare da 16 MP e una fotocamera con teleobiettivo da 8 MP. 

Huawei Mate 30, fotocamere
Huawei Mate 30, fotocamere

Insieme a un processore di segnale immagine ISP 5.0, HUAWEI Mate 30 consente agli utenti di catturare scatti e realizzare video di altissima qualità.

HUAWEI Mate 30 Pro sfoggia un rivoluzionario sistema a quattro telecamere con fotocamera Cine da 40 MP, fotocamera SuperSensing da 40 MP, una fotocamera con teleobiettivo da 8 MP e una fotocamera con rilevamento della profondità 3D.

La SuperSensing Cine Camera è un sistema a doppia fotocamera principale in grado di competere con una DSLR di fascia alta. La Cine Camera è dotata di un grande sensore da 1/1,54 pollici con un livello massimo di ISO pari a 512000 per catturare video con una gamma dinamica estesa e Super Slow-Motion fino a 7680 fps. È in grado di registrare video in 4K Time-Lapse, in condizione di scarsa luminosità e grandangolari.  Inoltre, la seconda lente del sistema dual-camera è un Sensore SuperSensing HUAWEI da 1/1,7 pollici che offre risultati sorprendenti in condizioni di scarsa luminosità con una sensibilità impressionante di IS0409600. 

Il comparto fotografico è completato dalla camera HUAWEI Telephoto da 8MP con zoom ottico 3X, zoom ibrido 5X e zoom digitale fino a 30X, stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e rilevamento della profondità 3D.  Tutto questo contribuisce a rendere il Mate 30 il miglior smartphone per fotografia e videografia disponibile sul mercato.

La camera frontale con rilevamento di profondità 3D è in grado di acquisire informazioni accurate sulla profondità di campo ed è eccezionale per i selfie, poiché produce effetti naturali e delicati. 

Riscopri l’interazione: un’esperienza più veloce, sicura e coinvolgente 

Controllo AI Gesture
Controllo AI Gesture

La serie HUAWEI Mate 30 offre una serie di nuove funzionalità per un’esperienza utente fluida e coinvolgente, tra cui: 

  • L’interfaccia EMUI 10.0 con un layout contemporaneo ispirato all’impaginazione dei magazine, Display Always-On (AOD) con colore della schermata di blocco cangiante nel corso della giornata.
  • Dark Mode rende la visualizzazione dello schermo più delicata e confortevole quando cala la notte. 
  • Side-Touch interaction consente di personalizzare il settaggio dei tasti virtuali per il gaming e la fotografia, migliorandone l’utilizzo sia per gli utenti destri che mancini. Huawei ha anche aggiunto una tecnologia a motore lineare su asse X per simulare in maniera più realistica gli effetti di vibrazione di una tastiera fisica.
  • Controllo AI Gesture per interazioni contactless con lo schermo e il controllo di Smart Devices collegati. Inoltre, per migliorare l’esperienza d’uso, sono stati introdotti Al Information Protection, Al Screen Control, Al Gesture notification, Al Auto-Rotate and Al Private View. 
  • HUAWEI Super Call permette videochiamate 1080p, con qualità superiore, anche in condizioni di scarsa illuminazione, sulle app di messaggistica. 
  • HiCar smart travel garantisce una connettività avanzata e senza soluzione di continuità tra il dispositivo e il sistema di comunicazione e intrattenimento dell’auto.
  • Multi-screen Collaboration consente agli utenti di trasferire dati e controllare più schermi tra più dispositivi. Sicurezza avanzata e protezione della privacy sono garantite dal riconoscimento delle impronte digitali e dei tratti biometrici del viso. 
  • HUAWEI 3D sblocco facciale e con impronta digitale, per garantire una protezione avanzata dei dati e della privacy con (solo HUAWEI Mate 30 Pro);

HUAWEI WATCH GT 2

Huawei ha inoltre presentato i tanto attesi modelli di HUAWEI WATCH GT 2. Dotati di Kirin A1 proprietario, la gamma HUAWEI WATCH GT 2 promette un’autonomia senza precedenti e una serie di nuove funzioni tra cui 15 modalità sport, 10 modalità di allenamento specifiche per la corsa, un lettore musicale potenziato e chiamate vocali Bluetooth.

HUAWEI WATCH GT 2 offre anche nuove funzionalità per la salute, che consentono un monitoraggio facile e preciso della frequenza cardiaca, del sonno quotidiano e di altri parametri.

Inoltre, Huawei ha anche annunciato la disponibilità di HUAWEI FreeBuds 3, gli auricolari Bluetooth wireless vincitori di 11 Best of IFA Media Awards. Disponibili in bianco e nero, HUAWEI FreeBuds 3 saranno acquistabili in Cina, Europa, Medio Oriente, Russia, Asia Pacifico e America Latina a partire da novembre 2019.

Tariffe Internet Fisso e Mobile: aumentano i prezzi, ma le offerte sono più ricche

0

Come sono cambiate le tariffe telefoniche nel corso dell’ultimo anno? Per quanto riguarda la telefonia fissa, sono sempre più rari i pacchetti di fibra con chiamate a pagamento, e i prezzi medi nel primo anno di attivazione crescono. È molto più facile viceversa, reperire sul mercato le offerte con chiamate gratis, i cui costi sono in calo.

Ormai tramontati i pacchetti con solo internet casa , mentre l’ADSL è ormai più cara della fibra ottica. Sul fronte delle tariffe per telefonia mobile i pacchetti diventano sempre più ricchi, soprattutto di GB, ma crescono anche i relativi costi (+ 33,7%). L’ultimo studio SosTariffe.it ha analizzato le variazioni dei canoni mensili medi delle offerte internet casa e mobile nel corso dell’ultimo anno.

Internet da rete fissa: con chiamate gratis conviene, soprattutto il primo anno

L’indagine SosTariffe.it ha preso in considerazione le principali offerte internet per casa distinguendo tra i vari tipi di tecnologia offerta (fibra FTTH, fibra FTTC e ADSL) e tra pacchetti con chiamate gratis e con chiamate a pagamento.

I prezzi dello studio sono relativi sempre ai nuovi clienti, cioè a coloro che hanno sottoscritto da poco una nuova offerta. I costi medi sono ricavati dalle condizioni delle offerte commercializzate dai principali operatori telco ad agosto 2019 e settembre 2018. Se teniamo conto delle offerte con chiamate gratis, ci accorgiamo che i prezzi per il primo anno di attivazione sono calati, in media del 3,41%.

Il canone medio per i primi 12 mesi infatti, comprensivo di tutti i costi obbligatori e le promozioni, nel 2019 ha in media un prezzo lievemente più basso. Ma se consideriamo il canone mensile standard, superato il primo anno, i costi in realtà sono cresciuti (in media del 2,35%). Soprattutto per l’ADSL.

Se guardiamo solo al primo anno dall’attivazione, conviene la fibra FTTH, la più veloce, calata dal 2018 del 3,09% (da 30,13 euro dello scorso anno a 29,20 di questo). Altrettanto economico è il primo anno di abbonamento con la fibra FTTC, il cui prezzo è sceso sempre del 3,09% (da 30,13 a 29,20 euro).

Le meno convenienti in generale, almeno per il primo anno, sono le offerte ADSL (tuttavia in calo del 4,05%): mentre il costo medio nel 2018 era di 31,89 nel 2019 siamo a 30,60 euro.

Se invece consideriamo i prezzi nel lungo periodo, ovvero il canone mensile standard delle stesse tariffe, con chiamate gratis, superato il primo anno dall’attivazione, ci accorgiamo come in realtà i prezzi siano saliti. È cresciuto di poco (solo l’1%) il costo dei pacchetti con fibra FTTH, che nel 2018 costavano 28,91 e ora sono saliti a 29,20 euro.

Va ancora peggio a chi ha sottoscritto un pacchetto sempre con chiamate gratis ma con fibra FTTC. In questo caso i rincari sono del 1,88%: dai 28,66 euro del 2018 si sale a 29,20. È un vero e proprio salasso per gli utenti con ADSL (qui i rincari sono addirittura del 4,17%) passati dai 29,28 dello scorso anno ai 30,50 euro del 2019.

Internet da rete fissa: con chiamate a pagamento prezzi alle stelle

Le offerte di internet da rete fissa con chiamate a pagamento nel corso dell’ultimo anno hanno visto un’impennata dei prezzi. I canoni sono schizzati sia per quanto riguarda il primo anno di attivazione (più 19,71%), ma la stangata perdura anche nei mesi successivi (+32,37%).

Se esaminiamo il canone del primo anno ad esempio, cos’è cambiato dal 2018? Chi sceglie la fibra più rapida, la FTTH, deve far fronte a un mega rincaro del 38,63% (con un canone mensile schizzato da 26,38 euro a 36, 57).

È salito di poco meno anche il canone per il primo anno di fibra FTTC (+ 20,43%), così se lo scorso anno costava in media 26, 87 euro, quest’anno si aggira intorno ai 32,36 euro.

Fortunatamente restano fermi i prezzi per i pacchetti con chiamate a pagamento e ADSL (per i quali si registra un incremento quasi impercettibile, dello 0,07 %). Quindi se un anno fa il canone mensile medio del primo anno era di 27,88 ora è di 27,90 euro.

Crescono in proporzione anche gli aumenti delle stesse offerte nel lungo periodo. Guida la classifica dei rincari la fibra FTTH (salita del 46,17%) il cui canone annuo è cresciuto da 23,65 a 34,57 euro. A seguire la fibra FTTC (+35,54%), con canoni in crescita da 23,24 a 31,50 euro. Infine l’ADSL (“solo”il 15,38% in più) con un canone mensile medio schizzato da 24,18 a 27,90 euro.

Tariffe mobile: grazie all’avvento dei nuovi operatori, tariffe in calo e pacchetti più ricchi

L’analisi SosTariffe.it relativa alla telefonia mobile ha preso in considerazione da un lato il complesso degli operatori, tradizionali e virtuali (MNO E MVNO) esaminando le tariffe ricaricabili che includono chiamate, traffico dati e sms gratis. Ne è emerso un aumento del costo mensile (+ 33,7%). Ma in compenso i pacchetti sono più ricchi, soprattutto in GB (più 107,3 %) che da 18 al mese sono saliti a 38. Le tariffe hanno subito una rivoluzione (prezzi in netto calo e servizi in aumento) al momento del debutto sul mercato dei nuovi operatori Iliad e Ho, ma ora la situazione è tornata a regime, lasciando le offerte vantaggiose in termini di minuti, messaggi e GB offerti, ma con prezzi che stanno tornando gradualmente a crescere.

Per invogliare i nuovi clienti gli operatori li coprono di gigabyte ma anche di sms (più 92,6 %) cresciuti da una media di 1006 a 1937 al mese. o pacchetti sono anche più ricchi di minuti (+ 31,7%) che crescono da una media di 1826 a 2406 al mese. In generale il costo medio mensile è cresciuto da 8,73 a 11,68 euro al mese.

Se invece teniamo in considerazione soltanto gli operatori tradizionali (MNO), e cioè quelli che detengono la proprietà della rete, notiamo che l’aumento di costo è più considerevole (+ 55,7%).

In termini di servizio offerto, le principali tariffe ricaricabili TIM, Vodafone, Wind, H3G e Iliad che includono chiamate, traffico dati e sms gratis, sono diventate più generose sul fronte internet (+ 105,4%) passando da una media di 23 gigabyte inclusi al mese del 2018 a 47 del 2019. Gli operatori coprono i clienti di messaggi (+ 112,4%) cresciuti da una media di 828 a 1758 al mese. Sempre “abbondante” anche il pacchetto di minuti (+23,4%) che da 2323 salgono a 2865.

Nel complesso però il canone mensile è molto rincarato (+ 55,7%) e mentre nel 2018 si pagava in media 8,81 euro al mese, quest’anno ne servono almeno 13,71.

Xiaomi presenta Mi 9 Lite, il nuovo modello della line-up Mi 9

0

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, è lieta di annunciare la disponibilità in Italia di Mi 9 Lite, il nuovo modello che va ad ampliare la famiglia Mi 9, a partire da ottobre nei Mi Store, su mi.com e presso i principali operatori telefonici.

Continua il nostro impegno nel portare prodotti sorprendenti a prezzi accessibili per soddisfare al meglio le esigenze di tutti i nostri consumatori. Mi 9 Lite va ad ampliare, ancora una volta, la gamma di punta Mi 9, ed è un dispositivo progettato per tutti coloro che cercano un design accattivante e una straordinaria esperienza fotografica,” afferma Davide Lunardelli, Spokesperson and Head of Marketing di Xiaomi Italia.

Mi 9 Lite è stato progettato per offrire l’eccezionale esperienza fotografica che le giovani generazioni desiderano, vantando una configurazione da vero e proprio flagship con una fotocamera frontale da 32MP e una posteriore da 48MP. Questo modello è dotato di un veloce sensore delle impronte digitali sotto il display e di una batteria capiente da 4030mAh.

“Scatta la tua storia”: tripla fotocamera AI da 48MP + selfie camera da 32MP

Creato per la generazione Instagram, Mi 9 Lite è dotato di un’eccellente configurazione a tripla fotocamera con obiettivo principale da 48MP e un grande sensore da 1/2” per scatti diurni ad altissima risoluzione. Utilizza inoltre un Super Pixel 4-in-1 da 1,6μm, per catturare più luce e offrire scatti notturni luminosi.

L’obiettivo ultra-grandangolare a 118° consente di riprendere l’intera scena. Mi 9 Lite rileva in modo intelligente quando si scattano foto di edifici/luoghi o di gruppo, e consiglia all’utente quando passare alla modalità ultra-grandangolare per ottenere un’immagine ottimale. Grazie alla correzione AI integrata abilitata, il dispositivo corregge automaticamente anche la distorsione dell’immagine. Dispone inoltre di un sensore di profondità che consente agli utenti di realizzare splendidi ritratti.

Per un’esperienza fotografica migliore, gli utenti possono sfruttare la nuovissima funzione AI Skyscaping che rileva accuratamente il cielo all’interno della foto e può trasformare una giornata nuvolosa in una bella giornata di sole o in un tramonto mozzafiato. Questa innovazione è stata resa possibile grazie al Mi AI Lab che ha utilizzato il deep learning per analizzare più di 100.000 foto del cielo.

La fotocamera frontale di Mi 9 Lite utilizza un sensore da 32MP e unisce quattro pixel in un solo grande pixel da 1,6µm e, quindi, cattura più dettagli in condizioni di scarsa illuminazione. La fotocamera frontale del dispositivo supporta sia la funzione Palm Shutter, sia il Selfie panoramico, unendo tre selfie in una sola foto per includere più persone in un’unica foto di gruppo.

Splendido design da flagship con funzionalità di ultima generazione 

Mi 9 Lite è disponibile in tre colori trendy: Pearl White, Aurora Blue e Onyx Black. Il dispositivo sfrutta gli straordinari processi di fabbricazione utilizzati per sviluppare Mi 9, e mantiene la stessa sensazione di maneggevolezza e comfort grazie al Corning® Gorilla® Glass 5 ricurvo. La nuova serie si avvale inoltre del display di Mi 9, FHD+ AMOLED da 6,39 pollici che offre un rapporto schermo/corpo pari al 91%.

Questo nuovo modello adotta un logo verticale e ha un LED multicolore sul retro. Oltre ad agire come LED di notifica, la luce colorata supporta anche effetti unici e può seguire il ritmo della tua musica preferita.

Il dispositivo è dotato di un sensore delle impronte digitali sotto il display – con una velocità di sblocco migliorata e un tasso di riconoscimento superiore – e di una certificazione per proteggere gli occhi dalla low-blue-light conferito dall’Istituto tedesco VDE Testing and Certification Institute. Mi 9 Lite protegge la vista con la modalità lettura 2.0 e dispone di un controllo della luminosità DC hardware che riduce l’affaticamento degli occhi e garantisce la conservazione del colore, eliminando lo sfarfallio in un ambiente con poca luce.

Tutto quello di cui hai bisogno e nulla di più

Nonostante il suo design sottile e il peso di 179g, Mi 9 Lite offre una batteria da 4030mAh ad alta capacità combinata con funzioni di risparmio energetico per durare fino a due giorni con un utilizzo regolare. Supporta la ricarica rapida da 18W che può caricare da zero al 43% in soli 30 minuti, con l’adattatore di carica rapida incluso nella confezione. Il dispositivo è dotato di NFC multifunzione, audio ad alta risoluzione, jack per cuffie da 3,5 mm e un IR blaster.

Alimentato dalla piattaforma mobile Snapdragon 710, Mi 9 Lite offre velocità e prestazioni eccellenti. Il dispositivo supporta anche fino a 256GB di memoria SD espandibile per garantire uno spazio di archiviazione sufficiente ad ospitare le tue foto preferite. 

Mi 9 Lite sarà disponibile in tre colori, Pearl White, Aurora Blue e Onyx Black, a partire da ottobre nei Mi Store, su mi.com e presso i principali operatori telefonici.

Dispositivi intelligenti: come e perché proteggersi

0

Netgear, fornitore leader di soluzioni WiFi per la connessione domestica, in ufficio e in mobilità, ha evidenziato che i dispositivi quali, ad esempio, baby monitor, telecamere di videosorveglianza domestica, smart speakers e router che sembrano sicuri, in realtà, possono diventare il mezzo attraverso cui i criminali informatici, possono insinuarsi nelle nostre vite accedendo ai nostri dati, incluse le foto.
Un attacco a un baby monitor permette all’hacker addirittura di ascoltare le conversazioni; una videocamera di sorveglianza infettata fa sì che il criminale informatico veda all’interno dell’abitazione, mentre un router compromesso può rivelare le connessioni o la stampante mostrare i documenti che si stanno processando.Il numero di dispositivi IoT presenti nelle abitazioni è in continua crescita: si stima che raddoppieranno nel 2020. Se da un lato porteranno a un ulteriore miglioramento della vita delle persone, grazie a tecnologie smart sempre più veloci e connesse, dall’altro al loro aumentare sono correlati anche i rischi legati alla sicurezza dei propri dati e non solo.
Questo sviluppo tecnologico continuo nel settore della domotica richiede quindi un’attenta ecostante gestione della sicurezza dei propri dispositivi e, soprattutto, l’adozione di sistemi di sicurezza informatica avanzati.
Basti pensare che uno studio condotto da Juniper Research ha prospettato che, tra il 2018 e il 2023, i criminali informatici verranno in possesso illecitamente di ben 146 miliardi di dati personali, come credenziali della carta di credito o numeri di identificazione.Mentre è stato stimato che tra il 2017 e il 2018, c’è stato un aumento del 350% di attacchi ransomware (blocco del dispositivo e richiesta di pagamento per ripristinare accesso), del 250% di attacchi IP spoofing (alterazione dell’indirizzo IP per mascherare la sorgente di un attacco o per superare alcuni sistemi di autenticazione) e un aumento del 70% di attacchi di phishing (tipologia di frode che ha lo scopo di rubare importanti informazioni sensibili come numeri di carta di credito, password e dati relativi al conto bancario).
La soluzione: NETGEAR Armor™ by Bitdefender – uno straordinario sistema per la sicurezza informatica che garantisce la protezione da virus, malware, password rubate, furto d’identità e attacco hacker, di tutti i dispositivi connessi a Internet dalla propria rete domestica, sia che essi si trovino all’interno della casa sia in mobilità.