Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Tablet, come scegliere quello giusto

Il tablet come regalo di Natale? Per scegliere il dispositivo, che ha la peculiarità di essere una via di mezzo tra uno smartphone e un vero e proprio computer, può essere utile la guida di altroconsumo.it. Scegliere il tablet adatto alle proprie esigenze non è affatto semplice data la varietà di modelli offerti sul mercato. Valutare caratteristiche e specificità è quindi fondamentale per un acquisto sensato: ecco gli ultimi modelli che abbiamo portato in laboratorio. 

Come scegliere il tablet
 

Il tablet, dispositivo che negli ultimi anni ha conquistato un’importante fetta di mercato nel mondo dei device, viene considerato una via di mezzo tra uno smartphone e un laptop. In un unico oggetto si possono trovare le prestazioni di un computer e la leggerezza, la praticità e la facile trasportabilità proprie di uno smartphone. 

Per gli affezionati al notebook tradizionale, l’idea di acquistare un tablet può rappresentare più uno sfizio che una reale necessità. Per gli amanti di Apple invece, dal lancio del primo Ipad, il solo fatto di rimanere senza il “must have” del momento non era neppure da prendere in considerazione. Il tablet quindi, anche se ormai non rappresenta più l’oggetto del desiderio di qualche anno fa, è presente nelle case di tanti italiani che lo considerano una via di mezzo tra smartphone e laptop.  

Scegliere il tablet più adatto alle nostre esigenze è tutt’altro che semplice per la grande varietà dei dispositivi in commercio e per le diverse modalità di utilizzo e di budget. Quali sono quindi, le principali caratteristiche e i criteri che dobbiamo valutare prima dell’acquisto di un tablet? 

Qual è il mio profilo utente?
 

Come ogni acquisto intelligente, la prima cosa da capire è il tipo di apparecchio che realmente sarà adatto alle proprie esigenze per poter usufruire di tutto ciò che ci serve senza però spendere troppo per caratteristiche particolari che mai sfrutteremo. 

Bambini
 

Si consiglia di limitare l’uso degli schermi nei (giovani) bambini e di non renderli strumenti di uso come passatempo quotidiano. Entro questi limiti, un tablet consente loro di guardare un cartone animato o praticare alcuni giochi. Deve avere un grande schermo e la possibilità di impostare funzioni di controlli genitori. Un dispositivo di seconda mano o il tablet di famiglia dotato di semplice connessione WiFi alla rete domestica, è perfetto. Se hai bambini piccoli, fornisci una solida custodia protettiva, altrimenti ci sono buone probabilità che il dispositivo non duri a lungo. Esistono anche tablet progettati per i più piccoli, ma sono prodotti particolari e dal mercato ridotto. 

Adolescenti
 

Per gli adolescenti che vogliono connettersi ai social network in qualsiasi momento, è meglio avere un tablet con una buona fotocamera e un accesso a Internet mobile tramite 3G o 4G. Se usato poi per film o trasmissioni in streaming, un modello con schermo adeguato di almeno 10 pollici è spesso la soluzione migliore, altrimenti un modello mini da 8 pollici sarà più facilmente trasportabile. 

Studenti
 

Per prendere appunti durante le lezioni o utilizzare i social media, è utile un tablet con uno schermo grande da 12 o 13 pollici. Deve essere adatto per l’elaborazione di testi, preferibilmente con una tastiera separata, ed essere facile da trasportare. Il supporto di uno stilo può rilevarsi molto utile. L’accesso a Internet mobile non è sempre essenziale, l’accesso WiFi può essere sufficiente per connettersi a casa e su connessioni pubbliche a scuola come in biblioteca. 

Scrittura e uso professionale
 

Una tastiera fisica è essenziale per scrivere comodamente note ed e-mail. Sui tablet con Windows 8 o 10, un touchpad è integrato nelle tastiere, rendendolo più vicino all’uso di un laptop. 

Disegno e rielaborazione foto
 

Uno stilo consente un ritocco preciso e semplice di foto e video. A seconda del modello, l’immissione di testo con uno stilo è più rapida rispetto ai dispositivi di prima generazione. Un grande schermo è piuttosto gradito. 

Tablet Pro
 

Un iPad Pro è sicuramente un hardware potente, ma tieni presente che il suo sistema operativo non gli consente di sostituire un laptop a tutti gli effetti. Un tablet rimane generalmente un dispositivo secondario. 

Come scegliere il Tablet in base alle caratteristiche tecniche?
 

Fermo restando che il tablet non è proprio un notebook e che non potrà mai sostituirlo, può essere una valida alternativa per praticità, leggerezza, versatilità e per le numerose applicazioni che possono essere utilizzate. Dopo aver quindi valutato quali siano le reali esigenze di utilizzo, prima di acquistare un tablet è bene soffermarsi su quali variabili sono importanti nella nostra scelta. 

Uno dei primi elementi da valutare è sicuramente il prezzo: ci sono tre fasce da prendere in considerazione, sotto i 150 euro per la fascia bassa, tra 150 e i 500 euro per la fascia media e sopra i 500 euro per la fascia alta. 

L’articolo Tablet, come scegliere quello giusto sembra essere il primo su Lifestyle Blog.

Potrebbe interessarti...

Accessori TV

Meliconi, da sempre lo specialista dell’accessorio audio-video, possiede una gamma completa di telecomandi, sia universali che dedicati, facili da usare e adatti ad ogni esigenza....

Accessori TV

Meliconi, da sempre lo specialista dell’accessorio audio-video, possiede una gamma completa di telecomandi, sia universali che dedicati, facili da usare e adatti ad ogni esigenza....

Fotocamere

Nital S.p.A. è lieta di presentare la nuova e versatile Nikon COOLPIX W150, fotocamera compatta digitale impermeabile, resistente agli urti, alle basse temperature e...

Accessori TV

Meliconi, da sempre lo specialista dell’accessorio audio-video, possiede una gamma completa di telecomandi, sia universali che dedicati, facili da usare e adatti ad ogni esigenza....